Frantoio Figoli

Il processo di lavorazione

Raccolta > Trasporto > Scarico > Stoccaggio
La raccolta si svolge da ottobre a dicembre ed è effettuata tramite agevolatori meccanici e con l’ausilio di una macchina scuotitrice. Si procede alla lavorazione delle olive nel più breve tempo possibile dopo la raccolta, in media entro 12 ore, stoccandole in cassette o bins areati.

Defogliazione e lavaggio
La prima fase del processo di lavorazione delle olive comincia con la defogliazione ed il lavaggio. Il lavaggio delle olive ha lo scopo di eliminare sostanze estranee sulla superficie delle olive al momento della lavorazione.

Frangitura
E’ un punto critico della fase di lavorazione dal quale dipende la qualità finale dell’olio. L’azienda utilizza come sistema di frangitura il “frangitore a martelli”.

lavorazione_1
lavorazione_2

Gramolazione
Consiste nel mescolare continuamente la pasta mantenendo la sua temperatura al di sotto dei 27° C, da qui la definizione di “estrazione a freddo”.

Estrazione
Il nostro frantoio utilizza il sistema di estrazione centrifuga a due fasi. Senza aggiunta di acqua nel decanter.

Separazione
Una volta estratto, il prodotto – detto mosto oleoso – presenta un contenuto in umidità che viene allontanato per mezzo di centrifughe ad asse verticale dette separatori.

Stoccaggio
L’olio viene stoccato in silos di acciao inox inertizzati con azoto alimentare, posizionati in un locale coibentato, in modo da mantenere inalterate le sue caratteristiche chimiche ed organolettiche. Dopo la decantazione naturale, ed i vari travasi, si procede al confenzionamento ed alla commercializzazione del prodotto.

Top

banner_slow